Eventi

IMPERIA - FIERA del LIBRO 31 maggio - 2 giugno 2024 - Novità editoriali ISRECIm

PRESENTAZIONI NOVITA' EDITORIALI ISRECIm - FUSTA EDITORE

ISOLA BIANCA - via Felice Cascione - IMPERIA

 

VENERDI' 31 MAGGIO ore 15.45

“DIETRO LE LINEE NEMICHE La guerra delle spie al confine italo-francese 1944-1945”

di Giorgio Caudano con Paolo Veziano

 

DOMENICA 2 GIUGNO ore15.30

“DIARIO N. 2 La Seconda Guerra Mondiale e la Resistenza nella Valle Impero”

di Vincenzo Calzia

 

 

L’ISRECIm  è alla Fiera del Libro di Imperia 

Festival della Cultura Mediterranea – “FATTI E PAROLE: LE RELAZIONI PERICOLOSE”

 

con due novità editoriali

 

“DIETRO LE LINEE NEMICHE  La guerra delle spie al confine italo-francese 1944-1945”

di Giorgio Caudano con Paolo Veziano (Fusta Editore- aprile 2024)

I colori e le curve delle colline e montagne che segnano il confine tra Francia e Riviera di Ponente fanno in questo volume da sfondo ad una narrazione "cinematografica": micro-racconti di spie, di avventure di guerra e di vita.La vicenda eccezionale raccontata nel libro vede protagonisti le spie di varie nazionalità in azione tra la Riviera e la Costa Azzurra nel corso della Seconda Guerra mondiale. Spie alleate, tedesche si mescolano ai partigiani sui sentieri dei nidi di ragno e ai contrabbandieri che Francesco Biamonti nei suoi libri ha descritto con perizia e lungimiranza.Le spie raccontate in questo libro si uniscono ai protagonisti dei primi lavori di Veziano sull'emigrazione clandestina degli ebrei stranieri verso la Francia dal 1939 in avanti e completano un quadro storico già per sua natura intricato a mano a mano che ci si avvicina all'8 settembre 1943: le loro storie, di coperture e di inganni e tecniche di brillante doppio gioco, danno al libro i colori del genere poliziesco. della spy story, in un paesaggio di fughe senza fine, per mare e per terra.

“DIARIO N. 2  La Seconda Guerra Mondiale e la Resistenza nella Valle Impero”

di Vincenzo Calzia (Fusta Editore- maggio 2024)

Sono passati quasi ottanta anni dal­la Liberazione e vi è ancora molto da scoprire sulla Resistenza imperiese. Il Diario N. 2 di Vincenzo Calzia, dattiloscritto depositato all’Istituto Storico della Resistenza di Imperia un anno prima della sua morte e scoper­to nel 2023, narra la storia locale, na­zionale ed internazionale dal 1940 al 1945 della Seconda guerra mondiale e della Resistenza dall’osservatorio dell’Autore di segretario comunale nel Ponente ligure. Una testimonianza importante , fre­sca, diretta, anche critica, aderente alla realtà che aiuta a comprendere con stile asciutto e semplice la prova difficile e tragica che contadini, ope­rai e casalinghe hanno dovuto affron­tare mettendo a rischio la propria vita e quella delle loro famiglie. Da questo Diario emerge una cultura dell’Autore che spazia dalla storia alla letteratura, alla poesia, alla musica, alla religione. È sorprendente che Calzia non abbia pubblicato nulla in vita e che abbia nascosto i suoi quattro dattiloscritti sperando in una futura scoperta delle sue grida contro la guerra ed il rischio di una devastante terza guerra mon­diale

Venite a scoprirli presso l’isola Bianca di via Felice Cascione, vi aspettiamo ai due incontri 

VENERDI’ 31 MAGGIO alle ore 15.45  con Giorgio Caudano e Paolo Veziano autori  del libro “DIETRO LE LINEE NEMICHE”  e

DOMENICA 2 GIUGNO ore 15.30 con Enrico Anfosso, Giovanni Gandolfo e Tommaso Lupi curatori dell’opera “DIARIO N. 2” di Vincenzo Calzia